Speciale Finali: scopriamo CHIANCIANO TERME e la sagra DU’ PICI SOTTO LE STELLE


Chianciano Terme è ubicata nel settore sud-orientale della Toscana e della provincia di Siena, non lontano dal confine con l’Umbria e il Lazio.
Località termale e terapeutica ben nota in Italia, la cittadina si sviluppa a cavallo tra la Val d’Orcia con le sue crete (dal 2004 patrimonio dell’umanità dell’UNESCO) e la fertile Valdichiana, tra le colline dei vini di Montepulciano e le attrattive rinascimentali di Pienza
La storia dell’insediamento urbano risale al periodo etrusco, testimoniato da notevoli ritrovamenti archeologici molti dei quali oggi sono esposti presso il Museo delle Acque.
In età medievale si sviluppò il borgo fortificato, inizialmente (XII-XIII sec.) nell’orbita orvietana e successivamente passato sotto l’influenza senese fino alla caduta della Repubblica di Siena a metà del 1500.
Il grosso sviluppo economico di Chianciano si ebbe però agli inizi del ‘900, quando uno sfruttamento più consistente ed organizzato delle preziose acque termali che sgorgano nel territorio consentì una rapida crescita demografica ed urbanistica. In particolare, l’Acqua Santa, nota per le sue proprietà benefiche per la funzionalità epatica, è stata negli anni la risorsa determinante a rendere Chianciano conosciuta su tutto il territorio nazionale ed oltre.
Oggi la cittadina è attrezzata per un benessere a 360°, con strutture moderne come le Terme Sensoriali o le Piscine Theia, impianti sportivi immersi nel verde e servizi per il turista di tutte le età.

In questa zona, tra val d’Orcia e Valdichiana, i pici rappresentano qualcosa di più di un semplice piatto tradizionale, sono un segno caratterizzante di una comunità e di un modo di stare insieme , un legame forte al territorio ed alla sua storia e cultura. Gli Amatori Pici Chianciano nascono per tutelare, tramandare e promuovere questo piatto popolare, cercando di valorizzare la ricetta originale ed i condimenti della tradizione, utilizzando materie prime a Km0 e producendo rigorosamente a mano e con passione…
Tutto ebbe inizio a fine 2008 da una chiacchierata tra amici e la volontà di creare un gruppo su Facebook che, sfruttando le potenzialità dei social, potesse riunire virtualmente gli amanti dei pici, chiancianesi e non, concittadini emigrati ma anche semplici curiosi da ogni dove, il gruppo fu da subito denominato “Amatori Pici Chianciano“.

Ad oggi l’associazione, la cui compagine è composta da oltre 300 soci, cura l’organizzazione di vari eventi a tema, tra cui l’appuntamento estivo “Du’ pici sotto le stelle” che svolge tutti gli anni durante il primo fine settimana di giugno, durante il quale migliaia di persone si ritrovano per degustare i pici fatti a mano dai soci e conditi con ingredienti locali di alta qualità come il “vero” Aglione della Val di Chiana, il sugo di nana (anatra) ed il sugo di carne chianina certificata.
Possiamo vantare collaborazioni prestigiose in Italia ed all’estero, con dimostrazioni e show cooking presso Eataly ed altri big della ristorazione Italiana.

Sito web ufficiale:  www.amatoripicichianciano.it
Pagina Facebook:  www.facebook.com/amatoripicichianciano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *