SPECIALE FINALISSIMA: Intervista allo staff della “SAGRA DEI FICHI SECCHI”



La Finalissima si avvicina ed abbiamo intervistato per voi lo Staff della finalista “SAGRA DEI FICHI SECCHI” di Miglionico!

INTERVISTA

Innanzitutto complimenti per aver raggiunto la Finalissima! Ci raccontate brevemente  la storia della “SAGRA DEI FICHI SECCHI”? Quali sono le sue caratteristiche ed in che periodo dell’anno si svolge?
<< La Sagra dei fichi secchi è giunta alla XIII edizione e celebra il fico secco farcito. Tradizione culinaria miglionichese e pratica dalla valenza sociologica, quella dell’essiccatura del frutto che in passato vedeva il trasferirsi di intere famiglie, in campagna nel mese di settembre >>

Ora parliamo del 2° Torneo virtuale Fiere Sagre Italiane. Al momento dell’iscrizione avreste mai immaginato di giungere fino alla Finalissima?
<< Al momento dell’iscrizione non immaginavamo di giungere nemmeno agli ottavi! >>

Nel vostro cammino avete incontrato e battuto: Festa degli Antichi Sapori, Mercatini Artigianali di Ugento, V’vtella ed infine Sagra Del Fregnaccio. Vi andrebbe di raccontare brevemente ognuna di queste sfide?
<< Dopo la prima gara ci siamo accorti di quanto il senso di appartenenza ad una comunità, ad una tradizione, o anche solo al ricordo di chi non vive più in paese….possa scatenare il desiderio di contribuire alla vittoria. Ad ogni step, poi aumentava la consapevolezza di ciò.
Fino alla semifinale, quando invece abbiamo temuto i nostri agguerriti avversari >>

Qual è stata la sfida più dura da vincere? Avete temuto di perderla?
<< Abbiamo temuto di perdere proprio nell’ultima fase della Semifinale con la “Sagra del Fregnaccio” , in cui i nostri avversari hanno mostrato grande grinta e voglia di vincere! >>

Qual è il segreto delle vittorie della “SAGRA DEI FICHI SECCHI”?
<< Crediamo che il segreto delle nostre vittorie sia proprio la dimostrazione dell’amore che si nutre per la propria terra…il proprio paese e la comunità unita! >>

Tra le Sagre che non avete incontrato quale vi ha maggiormente impressionato?
<< Sicuramente “Dù Pici sotto le stelle” >>

Nella vostra regione c’è molta attesa, il pubblico è molto appassionato al Torneo. Dopo la vittoria del 2018 di “IN VINO VERITAS” avete la possibilità di mantenere il titolo in Basilicata. Vi sentite sotto pressione?
<< Sentiamo, ancor di più, il desiderio di voler “trattenere” il titolo nella nostra Basilicata >>

Volete ringraziare i vostri fans e qualcuno in particolare?
<< Ringraziamo tutti quelli che ci hanno sostenuto e in particolare gli amici de “In Vino Veritas” con cui ci sarebbe piaciuto arrivare in finale >>

Ora vi aspetta la FINALISSIMA (14 Settembre) contro SAGRA DELLE PESCHE di San Sperate. I riflettori del popolo delle sagre sono tutti su di voi finaliste. La vincente conquisterà il Titolo di SAGRA CAMPIONE D’ITALIA 2019. Saranno 24 ore intense. Come le vivrete e quale sarà vostro obbiettivo?
<< Vincereeeeeeee >>
———————————————

Grazie per la gentile disponibilità a questa intervista.

Staff FIERE SAGRE ITALIANE

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *